Che Ghiurnata ChÈ Schiarata

9 thoughts on “ Che Ghiurnata ChÈ Schiarata

  1. Mar 12,  · This page was last edited on 12 March , at Files are available under licenses specified on their description page. All structured data from the file and property namespaces is available under the Creative Commons CC0 License; all unstructured text is available under the Creative Commons Attribution-ShareAlike License; additional terms may apply.
  2. “ Guardate che ghiurnata ca è schiarata! “ Po’, San Pietro cacciaje fora ‘na mano, se chiammaje ‘n angiulillo e, dint’ ‘a recchia, cu ‘nu felillo ‘e voce, chianu chiano, dicette. “ Fa ‘o ccafè pe’ chisti viecchie! “ San Ciro guardaje ‘nfaccia a San Gaitano: “ A me, me pare ca ce sta sfuttenno !
  3. Nov 12,  · Che ghiurnata ch'è schiarata! - Nino Taranto - Duration: Salvatore Avolio 10, views. 50+ videos Play all Mix - Che allegria - Nino Taranto YouTube; La.
  4. Voleva che non si lavasse, per- chè fosse più brutta, che tenesse spettinati i capegli, che portasse abiti montanari di vecchia fattu- ra e di grigia lanetta, zoccoli a bifolca, grembiule di percalle, fisciù incrociato sul petto. Che si vestisse male, che si ve- stisse a vecchia, perchè non desse nell'occhio a nessuno.
  5. Che ghiurnata ch'e' schiarata. è una cura che fa bene 'o babà nun po' ingannà. Il babà è come il ciucciotto. la coperta di Linus. se cercate un antistress. accattateve 'o babà. ~ ~ ~ La fortuna è fugace, si sa. l'amor, l'amor, l'ammore viene e va. ma il maccherone resta.
  6. May 31,  · Che ghiurnata ch'è schiarata! - Nino Taranto - Duration: Salvatore Avolio 11, views. Language: English Location: United States Restricted Mode: Off History Help.
  7. schiarata dalla fiaccola della critica e da belle e profonde osservazioni. chè lo spazio gli manca e vastissima è la materia; non ostante leggesi «che vantano di cortese, di pudico, di leale persino col nemico, di de-«licato e decente con tutti, hanno assai più ereditato dalla cavalleria.
  8. Il presbiterio ed il coro abbelliti nel di pitture e d'ornati in istucco, soccorrono non poco all'onor della chiesa, che leggiadra nella distribuzione e schiarata da luce aperta, sembra desiderare cotal ricchezza. Gaetano Centanaro modellò questi ultimi, oltre due figure di angioli sull'arco del santuario, reggenti lo stemma di N. D.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *